Pulizia dei componenti del tiralatte

Leggi la nostra guida essenziale alla pulizia e alla sterilizzazione dei componenti del tiralatte per garantire che il latte materno estratto sia sicuro per il tuo bambino

Cleaning your breast pump equipment

Quando non puoi alimentare direttamente il tuo bambino, il latte materno estratto non è altro che l'alimento migliore per nutrirlo. Imparare quando e come pulire e sanificare i componenti del tiralatte tra un uso e l'altro è essenziale per garantire che il tuo latte sia sicuro. La buona notizia è che, se conosci le basi della pulizia e della sanificazione dei componenti del tiralatte, il latte può essere conservato in frigorifero in modo sicuro per un massimo di cinque giorni o in congelatore per un massimo di nove mesi (per ulteriori informazioni consultare la nostra guida alla conservazione, al congelamento e allo scongelamento del latte materno).

Prima di estrarre

Tutti i componenti del tiralatte che vengono a contatto con il seno o con il latte materno devono essere completamente puliti e asciutti (vedi sotto). Tuttavia, durante l'estrazione non soltanto l'attrezzatura deve essere pulita... devi esserlo anche tu! Prima di ogni sessione di estrazione lavati accuratamente le mani con sapone per almeno 20 secondi, poi risciacquale e asciugale con un asciugamano pulito. Non è necessario lavare il seno, a meno che tu non vi abbia applicato una crema o dei cosmetici non compatibili con l'allattamento1 (in caso di dubbi controllare la confezione). Durante l'estrazione è possibile lasciare numerose creme per capezzoli a base di Ianolina precedentemente applicate.

Consigli per la pulizia dei componenti del tiralatte dopo l'uso

Dopo l'estrazione lava sempre i componenti utilizzati per l'estrazione come bottiglie, valvole e coppe per il seno che siano stati a contatto con il seno o con il latte; quindi, asciugali accuratamente in modo che siano pronti per la sessione successiva.

  • Per prima cosa risciacqua con acqua potabile i componenti utilizzati per l'estrazione (a circa 20 °C/68 °F), per rimuovere eventuali proteine di latte residue.
  • Dopodiché, lava tutti i componenti con acqua calda (circa 30 °C/86 °F) e detersivo liquido.
  • Risciacqua nuovamente i componenti con acqua potabile per 15–20 secondi.
  • In alternativa, puoi lavare i componenti del tiralatte nella rastrelliera superiore della lavastoviglie usando il tuo detersivo abituale. I componenti più piccoli possono essere inseriti nel comparto delle posate. Assicurati che le bottiglie per latte materno, le coppe per il seno e le tettarelle siano rivolte verso il basso.
  • Asciuga l'attrezzatura con un panno pulito o lasciala asciugare all'aria su un asciugamano pulito.
  • Non dimenticarti di consultare il manuale di istruzioni del tiralatte per le linee guida specifiche relative alla pulizia.

Come sanificare i componenti del tiralatte

Almeno una volta al giorno è necessario sanificare i componenti del tiralatte dopo averli lavati. È necessario farlo anche se i componenti del tiralatte sono nuovi o se non vengono usati da tempo.

Per sanificazione si intende la pulizia accurata dei componenti da germi e batteri. Spesso si sente parlare di "sterilizzazione" degli articoli per neonati o si vedono prodotti pubblicizzati come "sterilizzatori"; tuttavia il termine "sanificazione" è più preciso. È impossibile sterilizzare completamente l'attrezzatura a casa, anche facendola bollire, poiché le nostre case non sono ambienti completamente sterili. Tuttavia, la sanificazione garantisce che i componenti siano perfettamente sicuri per te e per il tuo bambino.

Poiché ogni prodotto è diverso, assicurati di seguire il metodo di sanificazione raccomandato dal produttore del tiralatte, sebbene, in generale, utilizzerai uno di questi metodi:

  • Bollitura: inserisci i componenti del tiralatte in una pentola grande e coprili con acqua. Porta a ebollizione e mantienila per almeno cinque minuti, assicurandoti che tutti i componenti rimangano immersi.
  • Microonde: inserisci i componenti del tiralatte in una sacca per la sanificazione a microonde o in uno sterilizzatore a microonde e segui le istruzioni per l'uso del produttore.
  • Vapore: utilizza uno sterilizzatore a vapore elettrico, assicurandoti che le bottiglie, le coppe per il seno e le tettarelle siano rivolte verso il basso al suo interno.
  • Liquido o compresse sterilizzanti: alcune persone scelgono di utilizzare una soluzione di sterilizzazione ad acqua fredda. In tal caso, assicurati che tutti i componenti siano immersi per almeno 30 minuti senza bolle d'aria trattenute (e getta la soluzione dopo 24 ore). In alternativa, puoi utilizzare uno spray igienizzante.

Dopo la sanificazione

Una volta sanificati i componenti del tiralatte lasciali asciugare accuratamente prima dell'uso:

  • rimuovi i componenti del tiralatte dalla pentola, dal sacchetto igienizzante o dallo sterilizzatore con mani o con pinze pulite. Fai attenzione a non scottarti!
  • Elimina l'acqua in eccesso, poi asciugali con un panno pulito o lasciali asciugare all'aria.
  • Posiziona i componenti su una superficie sanificata o in un contenitore per la conservazione sanificato.

Il lavaggio dei componenti di estrazione dopo l'uso e la loro completa sanificazione almeno una volta al giorno garantiranno la conservazione sicura del latte materno per il tuo bambino.  

Bibliografia

1 US Food & Drug Administration. Using a breast pump. [Internet]. Silver Spring, MD, USA: US Department of Health and Human Services; 2018 [updated 2018 Feb 04; cited 2018 Apr 12]. Available from: www.fda.gov/MedicalDevices/ProductsandMedicalProcedures/HomeHealthandConsumer/ConsumerProducts/BreastPumps/ucm061944.htm