Paracapezzoli Contact™

I paracazzoli Contact™ di Medela consentono di allattare al seno quando l'attaccamento è difficile o doloroso, proteggendo i capezzoli dolenti e aiutando il bambino ad attaccarsi più facilmente.

In evidenza

  • Agevolano l'allattamento quando l'attaccamento al seno è difficile o doloroso o in caso di capezzoli piatti o introflessi
  • Proteggono i capezzoli sensibili, disidratati o screpolati durante l'allattamento al seno
  • Realizzati in silicone trasparente, ultrasottile e morbido per donare sollievo alla pelle sensibile
  • Sicuri e insapori per il bambino
  • La forma massimizza il contatto tra la pelle della mamma e quella del bambino
  • Privi di BPA
A mother breastfeeding her baby, something that can be made possible with Medela ContactTM nipple shields.

Che cos'è un paracapezzolo?

Un paracapezzolo è un pezzo di silicone sottile e flessibile che si posiziona sopra il capezzolo prima dell'allattamento per proteggerlo. La punta è dotata di fori in modo che il latte possa arrivare al bambino. Alcune mamme temono che avere una "barriera" tra di loro e il bambino possa interferire con l'intimità dell'allattamento al seno, motivo per cui i paracapezzoli Contact™ di Medela sono dotati di una sezione aperta affinché tu possa goderti ancora questo speciale contatto pelle a pelle.

Quando utilizzare i paracapezzoli

Ci sono tre circostanze principali in cui si possono usare i paracapezzoli:

  • in caso di capezzoli dolenti o screpolati oppure se soffri di dolore ai capezzoli;
  • se hai i capezzoli piatti o introflessi;
  • se il bambino ha difficoltà ad attaccarsi al capezzolo e non assume il latte adeguatamente.

Il tuo consulente per l'allattamento o specialista dell'allattamento potrà indicarti se i paracapezzoli sono adatti a te o meno e potrà offrirti supporto per le tue esigenze di allattamento.

Come utilizzare i paracapezzoli

Dopo aver lavato le mani con acqua potabile e averle asciugate accuratamente, afferra le alette del paracapezzolo Contact™ per inserirlo in posizione. Inumidire il paracapezzolo Contact™ con acqua potabile lo aiuterà ad aderire alla pelle. Visualizza le istruzioni del paracapezzolo Contact™ per tutti i dettagli su come indossarlo. Il paracapezzolo dovrebbe risultare comodo sul capezzolo senza schiacciarlo; i paracapezzoli Medela sono disponibili in tre misure, affinché tu possa trovare la misura più adeguata al tuo tipo di capezzolo (la nostra guida per le misure contiene ulteriore dettagli). Ricordati di pulirli dopo ogni utilizzo e disinfettarli una volta al giorno; spesso il modo più semplice è utilizzare una sacca per la sanificazione a microonde (consulta le istruzioni per i dettagli su pulizia e sanificazione). I paracapezzoli Contact™ vengono forniti con una comoda custodia per il trasporto, in modo da poterli mantenere al sicuro tra un utilizzo e l'altro.

Paracapezzoli per capezzoli dolenti

I capezzoli dolenti o screpolati possono essere dovuti a una serie di cause, pertanto è importante scoprire la causa principale prima di decidere cosa fare. Per esempio, se soffri di capezzoli dolenti puoi iniziare a provare i cuscinetti idrogel o i proteggi capezzoli, oltre a ottenere un ulteriore supporto alla lattazione. Se queste soluzioni non migliorano la situazione, i paracapezzoli Contact™ possono proteggere i capezzoli consentendo al contempo l'allattamento al seno; realizzati in morbido silicone ultrasottile, sono delicati anche sulla pelle screpolata, disidratata o dolente.

Paracapezzoli per capezzoli piatti o introflessi

Se soffri di capezzoli piatti o introflessi il bambino potrebbe avere difficoltà ad attaccarsi, soprattutto quando è piccolo; tuttavia, questo non significa che allattarlo sia impossibile! Un capezzolo piatto o introflesso potrebbe non toccare il palato del bambino durante una poppata, non stimolando così il suo riflesso di suzione. I paracapezzoli Contact™ possono aiutare a estendere l'estremità del capezzolo. E poiché sono privi di sapore, è improbabile che il tuo bambino assapori qualcosa di insolito durante l'uso.

Aiutare il bambino ad attaccarsi

Come descritto sopra, l'uso di un paracapezzolo può offrire a un bambino che ha difficoltà ad attaccarsi, un punto di attacco più ampio e saldo. Il tuo consulente per l'allattamento o specialista dell'allattamento al seno può verificare che il bambino sia attaccato correttamente durante l'uso del paracapezzolo. Inoltre, dovrai monitorare l'aumento di peso del bambino per assicurarti che la tua produzione di latte soddisfi le sue esigenze.1 In generale, i paracapezzoli rappresentano una soluzione a breve termine; con il passare del tempo, quando la suzione del bambino si rafforza e vi abituate entrambi all'allattamento al seno, potresti iniziare a svezzarlo dai paracapezzoli.

Leggi tutto
Bibliografia

1 McKechnie AC, Eglash A. Nipple shields: a review of the literature. Breastfeeding Medicine. 2010;5(6):309-314.